Facebook Messenger arriva il supporto a Spotify

MessengerFacebook sta investendo molto sul proprio sviluppo, anche e soprattutto per quanto riguarda la propria applicazione su dispositivi mobili. E il punto di forza per il social network è l’applicazione Facebook Messenger, che sta diventando capace di interagire con le principali app che vengono utilizzate con maggiori frequenze sugli smartphone. Nelle ultime settimane ha fatto parlare in termini positivi per praticità e intuitività d’utilizzo la connessione tra Facebook Messenger e Uber, col servizio di trasporto che può essere prenotato e utilizzato tramite l’app di Zuckerberg. Ma una nuova frontiera è già pronta all’uso: gli utenti di Facebook Messenger troveranno infatti prestissimo un tasto per l’utilizzo e la connessione a Spotify, quello che al momento può essere considerato il più popolare servizio di musica in streaming, con oltre 75 milioni di utenti attivi e 30 milioni di brani, dei più disparati artisti di tutto il mondo, disponibili sulla piattaforma.

Questa nuova funzionalità potrà essere utilissima per gli utenti in contatto tramite Facebook Messenger che vorranno scambiarsi o segnalarsi reciprocamente brani musicali. Infatti sarà sufficiente utilizzare il pulsante nella app e il brano sarà condiviso all’interno della conversazione che si sta intrattenendo su Messenger. Sarà dunque possibile scambiarsi musica o parlare dei propri artisti preferiti con riferimenti diretti e a sua volta l’utente con il quale staremo conversando nella chat potrà condividere i brani di sua scelta direttamente dalle sue playlist già preparate all’interno di Spotify, oppure utilizzando direttamente le librerie con milioni di brani presenti all’interno della piattaforma di musica in streaming.

SpotifyL’integrazione tra Facebook Messenger e Spotify sarà immediatamente disponibile in tutti i paesi in cui la app è attualmente in utilizzo, quindi Italia compresa. Ci sono meno certezze riguardo la data nella quale il tutto dovrebbe essere disponibile, ma non dovrebbe comunque differire di molto nel tempo. Gli ingegneri di Facebook Messenger e Spotify stanno infatti lavorando per rendere da subito disponibile la nuova impementazione per tutti gli smartphone, sia con sistema operativo iOS sia con sistema operativo Android. Questo dovrebbe aiutare le due app ad aumentare ancora esponenzialmente la loro diffuzione, con Facebook che punta molto a differenziare per funzionalità il suo Messenger da Whatsapp (sempre controllato dall’azienda di Zuckerberg).

Quest’ultimo infatti resta un sistema di messaggistica immediato ed utile per le conversazioni più spicciole, nel vero senso della parola, mentre Facebook Messenger si sta perfezionando come un sistema eclettico che come detto sta permettendo agli utenti di usufruire anche di servizi relativi a trasporti e musica come in questo caso, ma anche di effettuare transazioni economiche online tra gli utenti. Un sistema sempre più complesso che sta giustificando sempre più la diversificazioni delle due app, tra Facebook originale gestito con le funzionalità peculiari del social network, e Facebook Messenger che vuole imporsi come app con funzionalità a 360 grandi. E che sta riscuotendo sempre più successo tra gli utilizzatori, con più di 800 milioni di utenti attivi nel mondo che stanno decretando un successo che non tutti avrebbero pronosticato alla vigilia del lancio dell’applicazione.
Spotify a sua volta sta lavorando per mantenere la sua posizione predominante sul mercato, respingendo gli attacchi della concorrenza a partire dal servizio Apple Music e rendendo dunque sempre più intuitiva la sua esperienza di utilizzo.

Posted in Tecnologia

Permalink

Comments are closed.