I gadget tecnologici più strani del Giappone

Il Giappone, spesso e volentieri, si è distinto per la creazione di particolari gadget tecnologici strani e fuori dal comune: eccone qualcuno.

Le bollicine d’aria

Puti Puti bolleQuante volte, quando arriva un pacco, una persona lascia perdere il suo contenuto e si fionda sull’involucro con le bollicine d’aria, per poterle scoppiare una ad una?
Questo potrebbe essere stato un comportamento adottato da molte persone, che non sanno che, questa mania, è una vera e propria droga e crea dipendenza.
Ed ecco che il Giappone ha creato proprio le bollicine d’aria tecnologiche: si tratta di un piccolo cubo che crea delle bollicine d’aria identiche, sia per dimensioni che per sensazione tattile, al suddetto tipo di imballaggio.
Inoltre, quando queste bolle vengono scoppiate, il rumore che verrà prodotto risulterà essere praticamente identico a quello che viene prodotto dal suddetto imballaggio.
Per coloro che hanno questa strana dipendenza, tale oggetto sarà in grado di soddisfare la loro voglia di scoppiare le suddette bollicine, senza dover comprare oggetti di poco conto pur di avere tra le mani quel materiale.

Il controlla orecchie

Altro oggetto molto strano, ma anche abbastanza tecnologico, è rappresentato dal controlla orecchie.
Si tratta di un gadget composto da un’arcata, che deve essere posta sulla ed è accompagnata da una telecamera doppia: una di esse deve essere posta dentro l’orecchio, mentre l’altra serve per osservare il livello di igiene, o sporcizia, presente all’interno dell’orecchia.
Chi vuole avere questa parte del corpo pulita in maniera altamente accurata, non potrà fare a meno di utilizzare questo particolare oggetto per effettuare dei semplici controlli nelle proprie orecchie.

La nuova cintura di castità

Per le giapponesi, consumare un rapporto sessuale completo avviene solo ed esclusivamente dopo il matrimonio: per questo è stata creata la nuova cintura di castità.
Si tratta di un particolare congegno indossabile che le donne dovranno usare come reggiseno: esso è dotato di chiave e timer che indica, in maniera precisa, quanto tempo manca al matrimonio e quanto separa il futuro marito dal poter consumare il rapporto sessuale con la sua donna.
Una volta che il timer giunge allo zero, il reggiseno potrà essere rimosso, visto che la serratura si aprirà automaticamente, a meno che l’uomo non abbia un doppione della suddetta chiave ed eviti di forzare la serratura.

Il selfie stick

selfie stickNato come invenzione tecnologica giapponese assurda, oggi il selfie stick risulta essere un oggetto normale, semplice e quasi indispensabile per le persone che amano tale tipo di foto.
Si tratta di un particolare bastone allungabile che possiede una pressa dove deve essere posizionato il telefono.
Per coloro che amano fare le foto di gruppo in maniera perfetta, sarà possibile premere il semplice tasto che fa scattare la foto al telefono: la fotocamera dovrà ovviamente esser azionata per poter accedere a tale funzione.
Il tasto per lo scatto potrà essere presente nel bastone oppure in un telecomando, che dovrà essere collegato al telefono tramite bluetooth, prima che questo risulti essere funzionante.

Posted in Tecnologia

Permalink

Comments are closed.